Aggiornamenti Corsi Sicurezza sul lavoro

Aggiornamenti Corsi Sicurezza sul lavoro

La formazione in materia di Sicurezza sul Lavoro è un tema vasto ed è disciplinato in primo luogo dal D. Lgs. 81/08 e dall’Accordo Stato Regioni del 21/12/2011, ma anche da ulteriori riferimenti legislativi che prevedono specifici percorsi di formazione e diverse scadenze per gli aggiornamenti. Il mancato rispetto delle scadenze formative è sanzionato come previsto dal D.Lgs. 81/08.

Per gestire ed organizzare in modo efficace il percorso formativo di Lavoratori, Preposti, Dirigenti, addetti antincendio, addetti al primo soccorso, Coordinatori, RSPP, ASPP, e di tutte le figure coinvolte in materia di sicurezza sul lavoro, schematizziamo per ognuna delle figure interessate, la periodicità e la durata minima degli aggiornamenti obbligatori, i riferimenti normativi e la durata minima del corso base. 

Corsi disponibili per Aggiornamenti Corsi Sicurezza sul lavoro

Aggiornamenti Corsi Sicurezza sul lavoro

L’art 37 comma 9 del D.Lgs. 81/08 dispone che gli Addetti alla lotta Antincendio ricevono una formazione specifica e un aggiornamento periodico. Il corso antincendio ha una validità di 3 anni. Quindi ogni 3 anni il corso antincendio va aggiornato, sia per attività con un rischio incendio alto, medio e basso. Le ore di aggiornamento cambiano a seconda del livello di rischio:

– 2 ore per corso aggiornamento addetto antincendio rischio basso;

– 5 ore per corso aggiornamento addetto antincendio rischio medio;

– 8 ore per corso aggiornamento addetto antincendio rischio alto.

Il Corso di Primo Soccorso ha una validità di 3 anni, passati i quali è necessario frequentare un corso di aggiornamento per l’addetto di primo soccorso. Le ore di aggiornamento per mantenere la validità del corso di primo soccorso va dalle 4 alle 6 ore di formazione (a seconda del rischio nelle aziende).

Secondo quanto previsto dall’Accordo Stato Regioni i lavoratori devono seguire un Corso Formazione Lavoratori Generale e Specifica con contenuti diversi in base alla categoria di rischio, bassa media o alta che varia in base al codice ATECO dell’azienda. La scadenza del Corso Lavoratori è quinquennale. Al termine del quinquennio è previsto un aggiornamento della durata di sei ore per tutte le categorie di rischio.

Secondo l’articolo 47 del D.lgs. 81/08 ogni azienda deve avere un Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza a fronte dei rischi aziendali specifici e delle normative che possono modificarsi nel tempo, affinché l’attestato RLS abbia validità, è necessario un aggiornamento annuale di almeno 4 ore, mentre per le aziende con più di 50 lavoratori di almeno 8 ore. Per le aziende con meno di 15 dipendenti non è obbligatorio, ma comunque consigliabile.

Il Responsabile del Servizio Protezione e Prevenzione è una figura obbligatoria per legge, può essere una figura interna o esterna. In determinati casi (ad es. in aziende industriali con meno di 30 lavoratori), il datore di lavoro può assumere direttamente il ruolo di RSPP, previa la partecipazione a corsi specifici in materia, determinati dall’Accordo Stato Regioni in base al rischio dell’azienda, basso medio o alto. Oltre al corso iniziale (di 16 ore per il rischio basso, 32 ore per il rischio medio e 48 ore per il rischio alto), è previsto l’aggiornamento che verterà sulle innovazioni ed evoluzioni in materia e su vari approfondimenti specifici per settore di appartenenza. La scadenza dell’aggiornamento RSPP per il datore di lavoro è quinquennale. La durata del corso di aggiornamento è in relazione al livello di rischio a cui appartiene l’azienda: il monte ore sarà di 6 per il basso rischio, 10 per il medio rischio e 14 per il rischio alto.

Il Preposto, figura chiave per le aziende nella gestione della salute e sicurezza dei lavoratori, oltre al corso base della durata di 8 ore, ogni 5 anni deve frequentare un corso di aggiornamento della durata di 6 ore.

La formazione del Dirigente per la Sicurezza deve essere rinnovata ogni 5 anni con 6 ore di corso.

Per le Attrezzature di Lavoro (carrelli elevatori, piattaforme di lavoro elevabili, gru, escavatori ecc.) per l’utilizzo delle quali è richiesta una specifica abilitazione degli operatori, quest’ultimi devono effettuare ogni 5 anni un corso di aggiornamento per il rinnovo dell’abilitazione.

Sul posto di lavoro la sicurezza è un obbligo di legge, e per un futuro in tutta sicurezza i corsi di aggiornamento sono necessari al fine di integrare le conoscenze acquisite nel corso con nuove disposizioni e nuovi sistemi di sicurezza. Per gestire ed organizzare i percorsi formativi di Lavoratori, Preposti, Dirigenti, RSPP, ASPP, Coordinatori, addetti antincendio, addetti al primo soccorso e di tutte le figure coinvolte in materia di sicurezza sul lavoro, consulta il nostro catalogo corsi.

Go To top