Corso Primo Soccorso

Corso Primo Soccorso

Il Corso Primo Soccorso, organizzato in conformità alle indicazioni del Decreto Ministeriale n.388/03, riguarda le disposizioni in materia di Primo Soccorso Aziendale.

Ricordiamo la significativa differenza che esiste tra “Primo Soccorso” e “Pronto Soccorso”; mentre quest’ultimo infatti corrisponde all’insieme delle tecniche mediche, chirurgiche e farmaceutiche messe in atto da personale medico qualificato; il Primo Soccorso si può invece definire come «l’insieme degli atti che personale non medico può mettere in atto in attesa dell’arrivo di personale più qualificato».

I suoi obiettivi sono:

• Riconoscere una situazione di emergenza, valutare le condizioni della vittima ed attivare la catena d’emergenza, allertando i soccorsi se necessario;

• Prestare i primi soccorsi utilizzando competenze adeguate;

• Evitare l’insorgenza di ulteriori danni causati da un mancato soccorso o da un soccorso condotto in maniera impropria.

È pertanto necessario considerare il Primo Soccorso Aziendale come un processo integrato nel sistema di prevenzione e riduzione degli infortuni nei luoghi di lavoro. 

Corsi disponibili per Corso Primo Soccorso

Corso Primo Soccorso

L’organizzazione del Primo Soccorso rientra nelle misure generali di tutela della salute e sicurezza dei lavoratori (art.15 del dlgs 81/2008) e si inserisce all’interno del più ampio capitolo della gestione delle emergenze (Sezione VI dlgs 81/2008), insieme ad altre misure quali: prevenzione incendi e lotta antincendio; evacuazione dei luoghi di lavoro in caso di pericolo grave e immediato, salvataggio.

Inoltre, va redatto il piano che assegna i compiti da svolgere e i comportamenti da assumere in caso di emergenza. Per la redazione del piano di primo soccorso, la fonte informativa di base è il documento di valutazione dei rischi (DVR) che fornisce gli strumenti per identificare, valutare e gestire i possibili rischi e i danni che ne possono conseguire. Quando si organizza il piano è necessario tenere conto:

• della tipologia di attività e rischi specifici presenti in azienda;

• del luogo dove si svolge l’attività;

• di qualsiasi altro aspetto che possa influenzare le scelte organizzative/gestionali;

• del numero di addetti da designare e la formazione degli stessi.

La distinzione, sottolineata dal D.Lgs 81/08, è fondamentale quindi sia in termini di formazione degli Addetti Primo Soccorso che delle conseguenti responsabilità derivanti dalla nomina e dall’operato.

Nello specifico, secondo l'art. 45 del D.lgs 81/2008 il Datore di lavoro, tenendo conto della natura delle attività e delle dimensioni dell’azienda o dell’unità produttiva, sentito il medico competente ove nominato, prende i provvedimenti necessari in materia di primo soccorso e di assistenza medica di emergenza, tenendo conto delle altre eventuali persone presenti suoi luoghi di lavoro e stabilendo i necessari rapporti con i servizi esterni.

In ragione di ciò, l'Addetto al Primo Soccorso può essere definito come il lavoratore preventivamente designato a compiere un insieme di azioni ed interventi che hanno il fine di tutelare la salute e la sicurezza di chi opera nell'impresa. Il corso è esteso anche ai datori di lavoro che svolgono direttamente i compiti di primo soccorso.

In particolare, i compiti dell'Addetto al Primo Soccorso riguardano tutte quelle azioni necessarie per affrontare una situazione di emergenza che coinvolge il personale sul luogo di lavoro; deve essere pronto a fornire una prima assistenza alle vittime di infortunio o di malore.

In merito alla formazione degli Addetti al Primo Soccorso la normativa definisce che gli Addetti debbano sostenere un corso di base teorico e acquisire capacità di intervento pratico. La durata dipende dalla classificazione aziendale.

Per determinare il gruppo a cui appartiene l’azienda è necessario, sulla base del codice di tariffa Inail, identificare il corrispondente indice di inabilità, reperibile sul sito INAIL.

Le aziende sono classificate in tre gruppi: A B e C

CORSO DI PRIMO SOCCORSO AZIENDALE GRUPPO A

I) aziende o unità produttive con attività industriali, soggette all'obbligo di dichiarazione o notifica, di cui all'art. 2, del D.Lgs. n. 334/1999, centrali termoelettriche, impianti e laboratori nucleari di cui agli articoli 7, 28 e 33 del D.Lgs. n. 230/1995, aziende estrattive ed altre attività minerarie definite dal D.Lgs. 624/1996, lavori in sotterraneo di cui al DPR 1956, aziende per la fabbricazione di esplosivi, polveri e munizioni; II) aziende o unità produttive con oltre cinque lavoratori appartenenti o riconducibili ai gruppi tariffari INAIL con indice infortunistico di inabilità permanente superiore a quattro (desumibili dalle statistiche nazionali INAIL del triennio precedente pubblicate nella Gazzetta Ufficiale); III) aziende o unità produttive con oltre cinque lavoratori a tempo indeterminato del comparto dell'agricoltura.

CORSO DI PRIMO SOCCORSO AZIENDALE GRUPPO B

Aziende o unità produttive con 3 o più lavoratori che non rientrano nel gruppo A.

CORSO DI PRIMO SOCCORSO AZIENDALE GRUPPO C

Aziende o unità produttive con meno di 3 lavoratori che non rientrano nel gruppo A.

I contenuti dei Corsi Primo Soccorso e quindi la formazione dell'Addetto Primo Soccorso sono correlati alla classificazione dell’azienda stessa:

• 16 ore di formazione per imprese appartenenti al Gruppo A

• 12 ore di formazione per imprese appartenenti al Gruppo B

• 12 ore di formazione per imprese appartenenti al Gruppo C

Gli argomenti dei singoli corsi di primo soccorso sono conformi a quanto stabilito dall’attuale dettato normativo e prevedono una prova pratica. In particolare, gli Addetti al Primo Soccorso saranno in grado di inquadrare lo scenario di un incidente, valutare i rischi presenti e mettere in atto tutta una serie di comportamenti che gli consentono di arginare gli effetti dannosi degli incidenti, apprendere le tecniche di allertamento del sistema 118, affrontare casi di insufficienza respiratoria, arresto cardiaco, traumi, emorragia, sindrome cerebrale acute e avvelenamenti.

La formazione per gli addetti al primo soccorso è soggetta ad un aggiornamento triennale obbligatorio.

Oltre ai corsi di formazione previsti dal D.M. 388/03 per la squadra di primo soccorso aziendale, vengono organizzati i Corsi BLS-D Base e di Retraining sulla rianimazione cardio polmonare, accreditato dalla Regione Lombardia, per l’utilizzo del Defibrillatore Semiautomatico (DAE). 

Go To top